rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Castel d'Azzano

Violati gli arresti domiciliari, 31enne viene portato in carcere dai carabinieri

L'uomo si trovava confinato in casa dalla misura cautelare, dopo una rapina in un supermercato compiuta a Verona

Non avrebbe rispettato gli obblighi imposti dal giudice, così venerdì i carabinieri della stazione di Castel d'Azzano hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Verona, che ha concordato con i risultati delle indagini dei militari, nei confronti di A.F., 31enne cittadino marocchino, residente sempre a Castel d'Azzano e regolare in Italia, gravato da numerosi pregiudizi penali per delitti contro il patrimonio.

L'uomo si trovava ai domiciliari per una rapina commessa ai danni di un supermercato di Verona e l'attività di controllo svolta nei suoi confronti ad agosto, avrebbe portato alla luce le violazioni del nordafricano. 
A questo punto il giudice per le indagini preliminari, dopo aver ricevuto il rapporto dall’Arma, anche in virtù della ritenuta pericolosità soggettiva, ha deciso di formulare una nuova ordinanza ancora più restrittiva, disponendone la carcerazione presso la casa circondariale di Montorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violati gli arresti domiciliari, 31enne viene portato in carcere dai carabinieri

VeronaSera è in caricamento