Cronaca Legnago

Non rispetta la quarantena a Legnago, va al mare a Rosolina e viene multata

La sanzione è stata elevata dai carabinieri che hanno controllato la struttura ricettiva in cui la 25enne legnaghese aveva deciso di alloggiare, nonostante dovesse rimanere in casa fino al prossimo 19 luglio

Mare di Rosolina (Foto di repertorio)

Domenica scorsa, 12 luglio, una 25enne di Legnago è stata multata dai carabinieri a Rosolina Mare, in provincia di Rovigo, per il mancato rispetto delle norme di contrasto alla diffusione del coronavirus. Fino al 19 luglio, infatti, la ragazza avrebbe dovuto rimanere in quarantena precauzionale a casa. E proprio a casa è stata rimandata, ma con una sanzione di oltre 500 euro da pagare.

La giovane, come riporta Rovigo Oggi, ha ricevuto la visita dei militari nella stanza d'albergo da lei prenotata per passare le vacanze al mare. Per l'Ulss 9 Scaligera, però, la 25enne doveva restare in quarantena ancora per un'altra settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta la quarantena a Legnago, va al mare a Rosolina e viene multata

VeronaSera è in caricamento