Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca San Zeno / Circonvallazione Oriani

Non rispetta il divieto di dimora a Verona e la polizia lo porta in carcere

L'uomo è stato sorpreso nei pressi dei Bastioni di Circonvallazione Oriani per ben cinque volte nelle ultime tre settimane. Per questo, il divieto di dimora è stato modificato in custodia cautelare in carcere

Auto della polizia di Verona nella zona dei Bastioni

Era stato arrestato dai poliziotti di Verona lo scorso 9 luglio per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Finito davanti al giudice, G.S., trentottenne originario del Marocco, era stato sottoposto al divieto di dimora in Provincia di Verona, in attesa dell'udienza. Ma i numerosi controlli effettuati dagli agenti e dai carabinieri hanno consentito di accertare che il cittadino straniero continuava a frequentare il territorio scaligero.
L'uomo è stato sorpreso nei pressi dei Bastioni di Circonvallazione Oriani per ben cinque volte nelle ultime tre settimane, motivo per cui il giudice ha sostituito il divieto di dimora con la misura della custodia cautelare in carcere. In esecuzione di tale provvedimento, ieri, 2 agosto, i poliziotti hanno individuato G.S. sempre all'interno dell'area dei Bastioni e questa volta lo hanno portato in carcere a Montorio, dove rimarrà almeno fino all'udienza prevista nel mese di ottobre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta il divieto di dimora a Verona e la polizia lo porta in carcere

VeronaSera è in caricamento