menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Non rispetta il divieto di dimora e i carabinieri lo portano in carcere

Un cittadino tunisino aveva ricevuto la prima misura cautelare per aver commesso reati inerenti al traffico di stupefacenti. Non avendola rispettata, è scattato l'aggravamento

Ieri pomeriggio, 17 giugno, i carabinieri di Verona hanno rintracciato e arrestato un cittadino tunisino classe '74. I militari hanno così dato esecuzione all'ordine di aggravamento della misura cautelare. L'uomo, infatti, era stato sottoposto al divieto di dimora, ma l'aggravamento della misura imponeva la custodia cautelare in carcere.

Il cittadino tunisino, che ai carabinieri risultava nullafacente, senza fissa dimora e pregiudicato, aveva ricevuto il divieto di dimora per aver commesso reati inerenti al traffico di stupefacenti. Il divieto sarebbe stato però più volte violato dall'uomo e per questo è stato condotto al carcere di Montorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento