rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Vino gueststar ai Giochi del Mediterraneo

Sarà il vino la bevanda protagonista ai Giochi del Mediterraneo, che si terranno a Pescara tra il 26 giugno e il 5 luglio. Ben 32 sono le etichette che, su incarico del Ministero per le politiche agricole, Vinitaly proporrà in rappresentanza delle migliori produzioni italiane: 8 vini rossi, 12 bianchi e 12 rosati rinfrescheranno le gole dei curiosi spettatori. Inoltre inizierà alle 19 l'happy hour con gli spumanti Trento doc, affiancati da un'area dedicata ai vini abruzzesi. La degustazione sarà assolutamente libera, ma gestita da un'équipe di efficienti sommelier, sul modello delle ultime edizioni del Vinitaly, tenutesi a Verona. Lo scopo principale di queste iniziative è quella di far conoscere al pubblico le eccellenze della produzione italiana e soprattutto di promuovere la categoria dei vini rosati, frutto di una pratica enologica di qualità, ma che rischia di essere messa da parte a causa della nuova possibilità di ottenerli mescolando del vino rosso con uno bianco. In particolare evidenza saranno il Garda Classico Chiaretto doc e il Bardolino Chiaretto doc, nella speranza di allargare il loro commercio anche all'estero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vino gueststar ai Giochi del Mediterraneo

VeronaSera è in caricamento