"Bere responsabile". Striscia la Notizia al Vinitaly fa l'alcol test a Luca Zaia

"Ho aderito volentieri all’invito dell’inviato Charlie Gnocchi, a fare la prova del palloncino per l’alcol. Il test, effettuato alle 16 dopo otto ore di fiera, è rimasto a zero", ha detto il governatore del Veneto

“Bere responsabile: ho aderito volentieri all’invito dell’inviato di Striscia la Notizia Charlie Gnocchi, a fare la prova del palloncino per l’alcol. Il test, effettuato alle 16 dopo otto ore di fiera, è rimasto a zero”.

Lo ha detto il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, che, martedì al Vinitaly in corso a Veronafiere, si è sottoposto di buon grado alla prova del “palloncino” propostagli dall’inviato Charlie Gnocchi, alias “Mister Neuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma questo non significa non bere buon vino – ha aggiunto il Governatore - perchè bere responsabile significa degustare senza esagerare e senza rischi, per esempio facendo guidare chi non ha bevuto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento