Villafranca, controlli dei Carabinieri alla stazione, arrestato uno spacciatore

È un 24enne magrebino pregiudicato. È stato scoperto mentre cedeva 5 grammi di hashish ad un giovane del luogo

I carabinieri di Villafranca hanno intensificato i controlli nell'area della stazione ferroviaria. Dopo i due uomini arrestati perché trovati in possesso di banconote false, un'altra operazione ha portato all'arresto di uno spacciatore.

Si tratta di un 24enne maghrebino già pregiudicato che, nella serata di ieri, 16 gennaio, è stato sorpreso dai carabinieri mentre stava cedendo circa 5 grammi di hashish ad un giovane del posto. Per questo è stato arrestato in flagranza e trattenuto in camera di sicurezza.

Nel corso dell’operazione i militari dell'Arma hanno segnalato alla Prefettura di Verona due giovani del luogo come consumatori di sostanze stupefacenti, mentre allo spacciatore è stata sequestrata, oltre alla droga appena ceduta, la somma contante di circa 250 euro, provento dell'illecita attività.

Il tribunale di Verona ha convalidato l'arresto e rinviato l'udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Veneto verso l'arancione? Come funziona il calcolo che divide le Regioni in aree di rischio

Torna su
VeronaSera è in caricamento