rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Villafranca di Verona / Via Angelo Messedaglia

Una trentina di furti in un mese, preso ladro di biciclette

I carabinieri lo stavano cercando da settimane, da quando, ritenuto responsabile di una trentina di furti di biciclette in un solo mese a Villafranca, era stato segnalato da più testimoni

I carabinieri lo stavano cercando da settimane, da quando, ritenuto responsabile di una trentina di furti di biciclette in un solo mese a Villafranca, era stato segnalato da più testimoni.

I carabinieri di Villafranca lo avevano già denunciato per tre volte per furto di biciclette; quelli di Vigasio una volta per il furto di un ciclomotore; più recentemente i militari di Villafranca lo avevano anche arrestato per furto di energia elettrica. M. M. cl. 78, villafranchese senza fissa dimora, secondo gli accertamenti condotti dai carabinieri, subito dopo la sua scarcerazione era tornato ad occuparsi di furti di biciclette, approfittando dei proprietari che le lasciavano incustodite per pochi secondi sulla strada. Altre volte l’uomo tranciava le catene delle biciclette.

Gli è andata male lunedì mattina, quando è stato incrociato da una pattuglia che, avvistandolo girovagare per via Messedaglia, ha deciso di pedinarlo. Dopo pochi secondi  l’uomo, ignaro di essere osservato a distanza dai militari, non appena un 55nne ha lasciato la propria bicicletta incustodita per entrare in un negozio, ha subito cercato di rubare il mezzo. Ma ai carabinieri sono stati sufficienti poco meno di 100 metri di inseguimento per vanificare per raggiungerlo e bloccarlo. Il ladro è stato trovato in possesso del tronchese che utilizzava per spezzare catene e lucchetti.

Durante l’interrogatorio ha dichiarato che le biciclette rubate venivano rivendute a Verona da ricettatori stranieri. L’uomo è stato condannato a 10 mesi di reclusione, pena sospesa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una trentina di furti in un mese, preso ladro di biciclette

VeronaSera è in caricamento