menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigili in polemica: "Ci servono pi poteri"

Vigili in polemica: "Ci servono pi poteri"

Vigili in polemica: "Ci servono pi poteri"

Il comandante Altamura: "Via a una legge che stabilisca nuovi contratti e qualifiche agli agenti"

“Il rapporto sull’attività operativa annuale della polizia municipale ha esiti confortanti. Aumentano controlli e sanzioni. La città è più sicura. Tuttavia una nota di rammarico c’è e riguarda la riforma del nostro Corpo. Il Parlamento, a tutt’oggi, non ha ancora approvato la modifica alla legge del 1986 per conferire maggiori poteri e qualifiche agli agenti in servizio urbano”. Non un disappunto, quanto un’amara constatazione quella del comandante della Municipale, Luigi Altamura, che ha presentato stamane, a palazzo Barbieri, i dati annuali sulle attività della polizia locale. Maggiori qualifiche, una giurisdizione più ampia e l’aumento del potere contrattuale e previdenziale: questi gli auspici di Altamura circa la modifica della legge quadro 65 del 1986, non ancora approvata, in via definitiva, a Roma.

La riforma prevede il riconoscimento per la polizia locale di alcune qualifiche sulle 24 ore, come quella di polizia giudiziaria, stradale e amministrativa. Viene stabilita poi un’area contrattuale diversificata rispetto agli altri dipendenti pubblici e oneri previdenziali dedicati per ufficiali e agenti, in linea con quanto avviene nelle altre forze dell’ordine”. Sono anche altri i motivi per cui Altamura si appella alla celerità dell’approvazione in Parlamento. Non ultimo la richiesta di maggior autonomia dagli altri Corpi. “Attualmente noi siamo in servizio ufficiale sei ore. Richiediamo che le nostre competenze siano allargate a tutto il giorno, a livello regionale. Non possiamo appoggiarci continuamente alle forze dell’ordine della città in cui abbiamo segnalato qualche violazione”.


Questo il progetto di modifica che la Municipale di Verona ha portato sul tavolo del ministero, tramite l’azione del sindaco Flavio Tosi e i due senatori Maurizio Saia e Giuliano Barbolini come relatori. “In Parlamento la condivisione sul testo è del 95 percento- conclude Altamura- Manca solo l’approvazione, e la categoria sta aspettando”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento