I vigili del fuoco salvano un capriolo caduto nelle acque del canale Biffis

A dare l'allarme sono stati due podisti che stavano percorrendo la pista ciclabile che costeggia il corso d'acqua, nel comune di Pastrengo, i quali sono riusciti a bloccare l'animale in attesa dell'arrivo dei pompieri

Giovedì mattina i vigili del fuoco di Bardolino sono intervenuti nel comune di Pastrengo per trarre in salvo un capriolo dalle del canale biffis.

Erano circa le 9.40 quando due podisti, che correvano lungo la pista ciclabile che costeggia il corso d'acqua artificiale, hanno avvisato l'animale che annaspava e veniva trasportato dalla corrente. Dopo aver avvisato il 115, i due sono riusciti ad intercettare e bloccare il capriolo all'altezza del ponte che attraversa il Biffis, dopodichè i pompieri, risalendo il canale con il gommone, hanno raggiunto e recuperato l'animale in pericolo, portandolo poi sulla terra ferma. 
Ad attendere l'arrivo dei vigili del fuoco c'era il personale della polizia provinciale che, dopo aver prestato le cure necessare, ha liberato il capriolo in zona sicura. 

IMG-20171026-WA0004_1509013172408-2

IMG-20171026-WA0002_1509012946277-2

IMG-20171026-WA0007_1509013004524-2

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • I 7 "must have" dell'estate 2019

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Bimba in Rianimazione a Verona dopo infezione da tetano: «Condizioni stazionarie»

  • Bimba non vaccinata in rianimazione a Borgo Trento, duro Burioni: «Antivaccinisti somari»

Torna su
VeronaSera è in caricamento