menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio a Veronetta, arrestato spacciatore con 200 grammi di eroina

Nell'appartamento dove viveva lo spacciatore, gli agenti hanno successivamente sequestrato un bilancino di precisione e oltre 200 grammi di eroina in sasso, per un valore di 10 mila euro

Un cittadino algerino di 38 anni, irregolarmente presente in Italia, è stato arrestato ieri sera dalla Polizia municipale in via San Vitale, poco dopo aver venduto una dose di eroina ad un tossicodipendente. Nell’appartamento dove viveva lo spacciatore, gli agenti hanno successivamente sequestrato un bilancino di precisione e oltre 200 grammi di eroina in sasso, quantitativo sufficiente a realizzare circa 350 dosi, per un valore di 10 mila euro.

L’uomo si trova ora al carcere di Montorio, a disposizione del Pubblico Ministero Valeria Ardito. L’attività della Polizia municipale aveva preso il via, qualche mese fa, dalla segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato movimenti sospetti di tossicodipendenti in zona Poiano, Quinto e Veronetta. Sono così iniziati appostamenti e controlli in borghese fino a ieri sera, quando è stato individuato in via San Vitale un tossicodipendente impegnato nella rapida compravendita di una dose.

Fermato, il tossicodipendente ha provato a disfarsi del piccolo involucro azzurro, ma il tentativo non è andato a buon fine. La dose è stata perciò sequestrata e, sottoposta al narcotest, ha dato esito positivo al reagente per eroina. Poco lontano dal luogo dello scambio è stato fermato lo spacciatore, che una seconda pattuglia teneva sotto osservazione. Accompagnato al Comando per accertamenti, è stato dichiarato in arresto. Durante la perquisizione personale gli agenti hanno recuperato un mazzo di chiavi che, grazie ad alcune informazioni precedentemente raccolte e catalogate nei sistemi informativi del Comando, sono riusciti a collegare ad un appartamento in zona Montorio.

Inizialmente refrattario a collaborare, una volta compreso che gli agenti erano diretti all’appartamento, l’arrestato ha indicato il luogo dove custodiva bilancino e droga, nascosta all’interno di un armadio pieno di vestiti. La sostanza era suddivisa in quattro involucri di circa 50 grammi ciascuno, per un totale di oltre 200 grammi: sottoposta a narcotest, è risultata positiva al reagente per eroina. Sull’uomo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti episodi penali, sono ora in corso accertamenti per individuare alias e altre identità che potrebbe aver fornito in precedenti controlli.   
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento