rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Sommacampagna / Via Aeroporto

Viene fermato all'Aeroporto Catullo con 146 ovuli di eroina nello stomaco

A tradirlo è stato il suo nervosismo, che ha convinto la Guardia di Finanza a portarlo all'ospedale di borgo Roma per degli accertamenti approfonditi che lo hanno mascherato

Un altro colpo al traffico di sostanze stupefacenti è stato inferto dalla Guardia di Finanza all'aeroporto “Valerio Catullo”, dove i controlli doganali si sono fatti ancora più serrati permettendo così di ottenere un altro, ottimo, risultato. L'attività di osservazione dei voli in partenza e in arrivo, unita all'abilità e all'esperienza dei Finanziari, hanno permesso loro di recuperare un importante quantitativo di eroina, che altrimenti sarebbe finito sul mercato. 

Venerdì scorso i militari della compagnia di Villafranca, stavano svolgendo le consuete attività di controllo nei confronti dei passeggeri appena sbarcati allo scalo aeroportuale scaligero con un volo proveniente da Amsterdam, quando hanno fermato un 29enne residente in Spagna ma di origini nigeriane. L'uomo sperava di riuscire a nascondersi tra la gente arrivata con il suo stesso volo dalla capitale olandese, ma il suo evidente nervosismo non è comunque sfuggito alla Guardia di Finanza, che ha deciso di effettuare in controllo approfondito sui suoi documenti e sul suo bagaglio. Le prime verifiche però non hanno dato alcun risultato ma nonostante questo il nigeriano si è mostrato sempre più insofferente così, dopo aver informato il Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica, i militari hanno deciso di andare in fondo alla faccenda e lo hanno accompagnato all'ospedale di Borgo Roma per alcuni controllo approfonditi sulla sua persona. 
Ed è dagli esami radiologici effettuati che si è scoperto che il 29enne aveva ingerito ben 146 ovuli di eroina, del peso complessivo di 1 chilo e 800 grammi, quasi certamente destinati a spacciatori locali, pronti rivenderla sulla piazza veronese. 

Sequestrata la droga recuperata, i Finanzieri hanno portato il nigeriano al carcere di Montorio, dove è rimasto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria che ne ha convalidato l'arresto. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene fermato all'Aeroporto Catullo con 146 ovuli di eroina nello stomaco

VeronaSera è in caricamento