Incidente aereo a Caorle, aperte due indagini per scoprirne le cause

Una dei carabinieri e l'altra dell'agenzia nazionale per la sicurezza del volo. Nell'incidente ha perso la vita il veronese Roberto Vescovo

Due indagini, una dei carabinieri e l'altra dell'Ansv, agenzia nazionale per la sicurezza del volo, per fare luce sull'incidente aereo avvenuto ieri, 3 novembre, a Caorle, in cui hanno perso la vita Franco Mura e il veronese Roberto Vescovo. I due erano piloti esperti, ma non è esclusa l'ipotesi di un loro errore tra le possibili cause della caduta del monomotore Siai Marchetti SF260. L'altra possibile ipotesi è che si sia verificato un guasto al velivolo, ma questo solo le perizie tecniche potranno svelarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Incidente aereo a Caorle, aperte due indagini per scoprirne le cause

VeronaSera è in caricamento