rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Viaggiavano con in macchina cocaina e metadone, denunciati

Questo uno dei risultati dei controlli di domenica a Villabartolomea di carabinieri e Fiamme Gialle

Si sono ulteriormente intensificati in questi giorni i controlli da parte delle forze dell'ordine nel territorio della Bassa, anche in virtù dell’inizio della stagione estiva. Nella notte tra il 16 ed il 17 maggio, in collaborazione con il personale dell’Anas, è stato attivato un posto di blocco lungo la Transpolesana, nella tratta che attraversa il Comune di Villabartolomea. Nel servizio, finalizzato al controllo della circolazione stradale, nonché alla prevenzione dei reati in genere e al contrasto dello spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, sono stati impegnati dieci militari della Compagnia di Legnago e militari della Guardia di Finanza con due unità cinofile antidroga.
   
Nel corso dell’attività sono stati controllati ventitré veicoli e identificate ventinove persone. Per tre conducenti è scattata la denuncia a piede libero perché trovati con tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla legge o sotto l’influenza di stupefacenti. In particolare un automobilista, al quale è stata sequestrata ai fini della confisca un'autovettura di lusso, è stato trovato con un tasso di alcol nel sangue superiore ad 1,7 ml/l.   

Nel corso della medesima operazione un cittadino albanese è stato deferito in stato di libertà all’autorità di garanzia poiché trovato alla guida di un veicolo con una patente, anch’essa albanese, falsa. Due persone, inoltre, sono state sorprese in possesso di metadone e una dose di cocaina. Tutto sequestrato. Sono state contestate anche sette contravvenzioni al Codice della strada ad altrettanti conducenti indisciplinati, che hanno comportato la decurtazione di 40 punti dalle patenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiavano con in macchina cocaina e metadone, denunciati

VeronaSera è in caricamento