Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Iniziati smontaggio e rimozione della Stella Cometa che ha danneggiato l'Arena

La struttura sarà scomposta e caricata sui camion che la porteranno a Oppeano, dove sarà custodita in un capannone

È stata organizzata ieri, 11 aprile, ed è partita questa mattina la rimozione della Stella Cometa da Piazza Bra.

La struttura avrebbe dovuto raggiungere il capannone che la ospita ad Oppeano il 23 gennaio scorso, al termine del periodo natalizio. Ma un incidente, durante la fase di smontaggio, ha fatto cadere un basamento dell'archi-scultura sui gradoni dell'Arena, danneggiando l'anfiteatro. Inevitabile, dunque, l'apertura di un'inchiesta da parte della Procura di Verona, che ha accusato 12 indagati di danneggiamento al patrimonio archeologico, storico e artistico nazionale. Da gennaio, quindi, l'area è rimasta sotto sequestro e non è stato possibile rimuovere la Stella. Soltanto la scorsa settimana è stato ordinato il dissequestro, al termine dei sopralluoghi eseguiti dai periti nominati dal gip scaligero e dagli indagati.
E, come riporta Ansa, il perito nominato dal tribunale, Alessandro Grazzini, è presente anche questa mattina per assistere allo smontaggio e alla rimozione della Stella Cometa. Operazioni che sono state affidate ad una ditta specializzata e che avranno la collaborazione della polizia locale scaligera.

Gli addetti lavoreranno sia all'esterno che all'interno dell'Arena, che per precauzione rimarrà chiusa da oggi a venerdì prossimo. La Stella Cometa sarà scomposta, bullone dopo bullone, e sarà poi caricata sui camion che la porteranno a Oppeano, dove resterà al coperto almeno fino al prossimo Natale.

Nel frattempo, è già iniziato anche il restauro dell'anfiteatro, che alla fine di questo mese tornerà ad ospitare i primi concerti. E poi questa estate suoneranno le note della lirica, con il centenario del festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iniziati smontaggio e rimozione della Stella Cometa che ha danneggiato l'Arena
VeronaSera è in caricamento