Consiglio regionale, via libera in commissione a due fusioni fra comuni

Nasceranno due nuovi comuni: quello di Valdalpone dalla fusione di Roncà e San Giovanni Ilarione e quello di Belfiore Caldiero Terme, dalla fusione di Belfiore e Caldiero

Nella seduta di oggi, 1 marzo, la prima commissione del Consiglio regionale del Veneto presieduta dal consigliere della Lega Nord Marino Finozzi ha approvato all'unanimità i progetti di legge relativi alla nascita di due nuovi comuni in Provincia di Verona.

Si tratta dei progetti di legge riguardanti l'istituzione del Comune denominato Valdalpone, nato dalla fusione dei comuni di Roncà e San Giovanni Ilarione, e del Comune denominato Belfiore Caldiero Terme, anch'esso nato dalla fusione di due comuni, Belfiore e Caldiero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'annuncio è stato dato alla conclusione dei lavori dal vicepresidente della commissione, Stefano Fracasso del PD. "Abbiamo dato via libera in ad altre due fusioni - ha detto Fracasso - Questa è una Legislatura caratterizzata da molte iniziative da parte dei Comuni: in questo senso, possiamo dirci soddisfatti e faremo di tutto affinché anche queste due proposte arrivino presto in Consiglio e poter dare soddisfazione anche alle comunità che le hanno chieste".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Scuola, ecco il calendario per il Veneto: si parte il 14 settembre, si chiude il 5 giugno

  • Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento