Cronaca Centro storico / Via Francesco Emilei

Traffico selvaggio e aria inquinata in centro storico. Ora tocca a Via Emilei

Le polemiche per le condizioni del traffico in centro storico non accennano a placarsi e anzi si stanno diffondendo a macchia d'olio: questa volta la strada "incriminata" è via Emilei con i residenti che denunciano la scarsa agibilità

Non si placano le polemiche in merito alla viabilità nel centro storico di Verona. Dopo la vicenda via Trota, a far parlare questa volta è un'altra strada che rientra già nella zona a traffico limitato, ma che a detta dei residenti risulta comunque troppo frequentata dai mezzi a motore e poco agibili per i pedoni. Si tratta di via Emilei dove troppo spesso le auto e i mezzi a due ruote infranfono i limiti di velocità (30Km/h ndr), con notevole rischio per i passanti, numerose peraltro le coppie con passeggino o le persone in carrozzella, già costretti dalla ristrettezza dei camminamenti a invadere la carreggiata per riuscire a passare.

A guastare ulteriormente la situazione si aggiungono inoltre le modalità di parcheggio non sempre appropriate, per usare un eufemismo, da parte di ciclisti e automobilisti. Ma quel che più allarma i numerosi frequentatori della via e i residenti nell'area, sono i dati, vecchi del 2011ma che non possono essersi modificati di molto essendo rimasta invariata da allora la viabilità, che riguardano la qualità dell'aria. La concentrazione di benzene in via Emilei è di 2.1, inferiore solo a Borgo Roma e  superiore persino a corso Milano e via Fincato.

La Ztl limita i danni, ma quando la zona è aperta durante le regolari fasce orarie previste la situazione si fa insostenibile, così almeno stando alle dichiarazioni dei residenti riportate dall'Arena: "È una situazione esasperante che si protrae da anni. Per quel che riguarda le auto, quando i varchi sono aperti si sente, letteralmente: le strette dimensioni della strada fanno da cassa di risonanza ai motori. Via Emilei è di attraversamento per il traffico cittadino pur non avendone le caratteristiche. Ad accessi chiusi la situazione migliora anche se rimane il problema motorini che su questo rettilineo corrono troppo". In merito al problema si è espresso anche Ugo Cartolari della Lista Tosi, il quale come riportato dall'Arena ha spiegato: "Sono favorevole a una chiusura totale del centro storico e da settembre riprenderemo il confronto con l'amministrazione su questo punto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico selvaggio e aria inquinata in centro storico. Ora tocca a Via Emilei

VeronaSera è in caricamento