menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con la marijuana negli slip si oppone ad un controllo. 41enne arrestato

A carico dell'uomo anche una denuncia per rapina aggravata, delitto che si sarebbe consumato nella notte antecedente l'arresto, ai danni di uno straniero di nazionalità srilankese

Detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Questi i reati contestati ad H.M., 41enne originario del Marocco, arrestato ieri mattina, 14 settembre, dalla polizia di Verona. A carico dell'uomo anche una denuncia per rapina aggravata, delitto che si sarebbe consumato nella notte antecedente l'arresto, ai danni di uno straniero di nazionalità srilankese.

L'extracomunitario è stato catturato a seguito di segnalazione pervenuta intorno alle 7 alla centrale operativa della questura. La denunciante richiedeva l'intervento della polizia in via Centro, al panificio-bar Tosi, per allontanare dall'esercizio commerciale un uomo che, nonostante l'ubriachezza manifesta, pretendeva di consumare altre bevande alcoliche. Gli agenti intervenuti hanno constatato l'avanzato stato di alterazione psicofisica in cui versava il segnalato e hanno deciso di sottoporlo a controllo. L'uomo, agitato e frastornato dall'alcol, ha tentato di sottrarsi alle verifiche e, urlando parole in lingua araba, ha cercato di allontanarsi spingendo gli operatori di polizia.

Accompagnato lo straniero fuori dall'esercizio commerciale, durante le fasi del controllo, gli agenti sono stati avvisati del fatto che un cittadino srilankese, di passaggio in quella via, aveva riconosciuto proprio nel 41enne il suo aggressore della notte precedente. Secondo la testimonianza resa dalla vittima, il cittadino singalese era stato colpito al capo con una bottiglia e derubato di 200 euro poche ore prima, sempre in via Centro.

Considerata la segnalazione e visto che il marocchino era senza documenti d’identità, gli agenti lo hanno portato in questura. Gli operatori hanno tentato nuovamente di sottoporre a perquisizione lo straniero che, ancora una volta, con atteggiamento aggressivo, si è opposto, sferrando colpi contro gli agenti. Bloccato con fatica e identificato, H.M. è stato trovato in possesso di due involucri trasparenti celati all’interno degli slip, entrambi contenenti marijuana per un peso complessivo di 14,05 grammi.

L'attività d'indagine ha consentito di accertare che lo straniero, con diversi precedenti penali per reati con il patrimonio, era destinatario della misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria emessa dal tribunale di Verona lo scorso 1 giugno. E alla luce degli accertamenti eseguiti, gli agenti hanno tratto in arresto il 41enne.

Stamane il giudice, a seguito della convalida dell'arresto, ha condannato H.M. a 10 mesi di reclusione per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e a 6 mesi di reclusione e 1.200 euro di multa per il reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento