Lite con lesioni e danneggiamenti nella notte in via Campofiore a Verona

Nella strada ci sono un circolo e un bar che sono dei ritrovi di giovani dalle ideologie politiche opposte, ma i due casi avvenuti dopo l'1 di notte hanno più a che fare con l'alcool che con la politica

Via Campofiore (Foto Gmaps)

Se fosse capitata in un'altra zona di Verona, sarebbe stata classificata come una scazzottata tra giovani alticci. Però, è capitata in via Campofiore e allora rischia di passare come una rissa a sfondo politico. L'ingrediente dell'antagonismo politico ci sarebbe anche, ma ciò non cambia la sostanza. Quello che è successo nella notte di oggi, 11 novembre, poco dopo l'1.15 ha più a che fare con l'alcool che con la politica.

Tutto comincia intorno alla mezzanotte, quando partono le prime lamentele per la musica troppo alta proveniente dal circolo di via Campofiore che, anche se non ufficialmente, rappresenta una sorta di sede per Casa Pound a Verona. Nella stessa via, però, c'è un bar che è abituale ritrovo per studenti universitari e giovani dello schieramento politico opposto rispetto a Casa Pound. Una situazione che questa estate era stata particolamente esplosiva, ma che col tempo si era tranquillizzata. Per questo. quello che è successo un'ora dopo poteva sembrare come l'ennesima rissa tra giovani di sinistra e simpatizzanti di Casa Pound.

La chiamata alla polizia arriva intorno all'1.18 e subito le volanti giungono sul posto, trovando un ferito a terra e una situazione di tensione ma senza grossi problemi di ordine pubblico. Il racconto delle forze dell'ordine parla di due fidanzati che con due amici e un cane escono dal bar e passano di fronte al circolo di Casa Pound. Probabilmente per le lamentele di poco tempo prima e anche per le diverse visioni politiche e per l'alcool ingerito da tutti, nasce una forte discussione con tanto di insulti e sputi. I due amici della coppia fuggono via, mentre il ragazzo sente un'offesa di troppo rivolta alla sua compagna e così parte la zuffa. Da solo contro circa una decina di ragazzi di Casa Pound, il giovane ha la peggio e alla fine è anche fortunato a cavarsela con una prognosi di solo 8 giorni. Il ferito ha detto di essere capace di riconoscere i suoi aggressori e potrebbe quindi essere disposto a presentare querela per le lesioni subite durante la lite.

La serata si è conclusa alle 2.50 con una nuova chiamata per le volanti della polizia, costrette a dirigersi di nuovo in via Campofiore. Lì, trovano un ragazzo che ammette subito di essere sbronzo. Non gli era piaciuto quello che aveva visto un'ora prima e allora ha divelto un cestino della spazzatura e lo ha scagliato contro la saracinesca del circolo di Casa Pound. Per lui scatterà l'accusa di danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento