Incidente sul lavoro nel modenese, morto operaio residente a Verona

Era un cinquantenne di origine rumena. È rimasto schiacciato da un cestello elevatore in un cantiere a Sant'Antonio di Pavullo. Dopo qualche giorno in ospedale è stata accertata la sua morte cerebrale

(Foto generica di repertorio)

Era rumeno di origine e risultava residente a Verona, l'operaio morto ieri, 15 gennaio, per un incidente sul lavoro nel modenese.

L'incidente, come riportato da ModenaToday, era avvenuto venerdì 12 gennaio in un cantiere della Gold Art a Sant'Antonio di Pavullo. L'uomo, cinquantenne, era rimasto schiacciato da un cestello elevatore. Trasportato in condizioni critiche nel reparto di neurorianimazione di Baggiorava, i medici hanno cercato di salvarlo fino a ieri, giorno in cui è stata confermata la sua morte cerebrale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento