menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto Facebook)

(Foto Facebook)

Campionato del mondo della pizza, vince il veronese Stefano Miozzo

Il pizzaiolo della Antica Hosteria Al Borgo 1964 ha primeggiato nella categoria "pizza classica", la più ambita e contesa, con la creazione ribattezzata "Il cortile dei nonni"

Il 9, 10 e 11 aprile si è svolto a Parma il Campionato Mondiale della Pizza. Una competizione con numeri da record, che ha contato 773 iscritti per 1.045 gare. In pratica, un mini esercito di pizzaioli e chef provenienti da tutto il mondo per sfidarsi a colpi di pizza. Gusto, aspetto, creatività e velocità sono stati i criteri principali con cui sono stati valutati i professionisti in gara, suddivisi in 11 categorie.

E in una di queste categorie a vincere è stato un pizzaiolo veronese. È Stefano Miozzo, di Cerea, che si è aggiudicato il titolo di campione del mondo della pizza nella categoria "classica", la categoria più ambita e contesa da centinaia di pizzaioli. Miozzo, che lavora alla Antica Hosteria Al Borgo 1964, ha vinto con la pizza "Il cortile dei nonni", fatta da un impasto a base di Amarone e con coste, radicchio tardivo di Treviso, petto di piccione, foie gras, parmigiano reggiano, aceto balsamico invecchiato 25 anni e bottarga di gallina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento