Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Croce

Rissa tra rivali in amore ubriachi: uno dei due viene accoltellato ma non se ne accorge

Due persone si sono incontrate casualmente da un locale di Colà constatando che uno era in compagnia dell'ex donna dell'altro: prima hanno iniziato a volare le parole, poi i due sono passati ai fatti

Nella notte di sabato scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Peschiera del Garda sono intervenuti per denunciare un uomo di 44 anni residente a Castelnuovo del Garda, colto in flagranza dei reati di lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltello.

Due uomini si sono incontrati davanti ad un bar di Colà, frazione di Lazise, e non hanno potuto fare a meno di notare che uno era in compagnia dell'ex compagna dell'altro: questo ha dato il via ad un'accesa discussione, diventata poi una vera e propria rissa all'esterno del locale, anche a causa dello stato di ubriachezza di entrambi. Il nuovo partner della donna, residente a Sona, più prestante fisicamente rispetto coetaneo, stava avendo la meglio sull’altro uomo quando sono intervenuti i militari di Peschiera del Garda, che hanno sedato la violenta lite fra i due italiani. È stato il capo pattuglia a far notare all’altro contendente che aveva i vestiti sporchi di sangue: solo in quel momento l’uomo, annebbiato dall’alcool, si è reso conto che il rivale gli aveva affondato nell’addome la lama di un coltello a serramanico detenuto illegalmente.

Il ferito è stato trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda, dove gli è stata suturata la ferita da taglio e successivamente è stato dimesso. L’aggressore invece è stato denunciato a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra rivali in amore ubriachi: uno dei due viene accoltellato ma non se ne accorge

VeronaSera è in caricamento