Cronaca Zai / Viale della Fiera

Verona, Zai blindata a Fieracavalli: 100 agenti in servizio, pedoni al sicuro e zone off-limits al traffico

I viaggiatori in arrivo alla stazione potranno accedere direttamente al marciapiede di viale Piave tramite un percorso interno protetto. Atrade accessibili solo ai residenti. I vigili: evitate di attraversare la zona Fiera e limitrofe. Parcheggi e bus

In previsione dell’inaugurazione, giovedì 6 novembre, di Fieracavalli, la polizia municipale di Verona ha già iniziato a tenere sotto osservazione la viabilità cittadina. Già lunedì sono infatti arrivati numerosi veicoli dedicati agli allestimenti degli stand e al trasporto degli animali. Per la tutela dei partecipanti sono state predisposte alcune misure di sicurezza. Sono le novità di quest’anno: i viaggiatori in arrivo alla stazione di Verona, per visitare Fieracavalli potranno accedere direttamente al marciapiede di viale Piave tramite un percorso interno protetto, e di qui raggiungere l'accesso principale della fiera attraverso i normali itinerari pedonali. La distanza stazione-Fiera è di circa un chilometro e mezzo metri. Dalla stazione ferroviaria sarà comunque in funzione un servizio di bus navetta gratuito con arrivo in via Scopoli, sulla scorta di quanto già sperimentato negli anni scorsi. Da giovedì 6 saranno in servizio in zona Fiera un centinaio di agenti suddivisi su tre turni, con il compito principale di gestire la viabilità, controllare gli aspetti relativi al commercio itinerante, prevenire fenomeni illegali come parcheggi abusivi, vendita irregolare dei biglietti di ingresso, abuso dei pass disabili, taxi abusivi.

A VERONA LA 116ESIMA FIERACAVALLI: IL PROGRAMMA DELLA 4 GIORNI

PARCHEGGI - Come nelle ultime rassegne fieristiche, anche per Fieracavalli 2014 sarà attivo il parcheggio presso lo scalo ferroviario di stradone Santa Lucia, per almeno 2mila posti auto. Altre aree di sosta sono il P3 Fiera (ex mercato) e i parcheggi Multipiano e Re Teodorico di via Olanda. In via Scopoli il transito sarà riservato ai mezzi pubblici, taxi e bus, ai dipendenti della fiera e ai residenti della 4ª e 5ª circoscrizione. La sosta sul lato della fiera sarà dedicata ai bus accreditati VeronaFiere e sul lato opposto la sosta sarà ridotta per permettere la fermata delle navette. Anche viale dell'Agricoltura sarà percorribile solo da mezzi pubblici e dagli autorizzati. A salvaguardia di residenti e operatori commerciali dei quartieri Golosine e Cancellata, come avvenuto in precedenti occasioni, sarà istituita una zona ad accesso regolamentato.

Dalle 8e30 fino a metà pomeriggio di tutti i giorni di Fieracavalli via Murari Bra’, via Golosine e tutte le laterali di via Roveggia saranno accessibili solo a residenti, frontisti e diretti ai frontisti. "Off-limits" anche l'area compresa tra via della Fiera, stradone Santa Lucia, via Roveggia e via Scopoli. Al provvedimento si aggiungono la regolamentazione della sosta nelle vie del comparto fiera, limitata ad un’ora con obbligo di disco orario, ad eccezione dei residenti con permesso.

A residenti ed operatori economici la polizia municipale ricorda di esporre le relative autorizzazioni in modo ben visibile all’interno dell’auto, nella parte anteriore. Tutta la viabilità della zona sarà gestita e monitorata grazie alle telecamere presenti in zona Fiera e all’impiego dei semafori intelligenti, in collaborazione con la centrale della Mobilità del settore Traffico e le centrali operative autostradali della A4 e della A22. Rallentamenti potrebbero verificarsi in zona Zai già domani. Anche giovedì e venerdì il traffico potrebbe intensificarsi, in particolare nelle fasce orarie tra le 8.30-10.30 e 17-20 per la concomitanza con il traffico ordinario della zona nelle ore di punta. La polizia municipale consiglia di evitare sia il passaggio che l’attraversamento della Zai durante i giorni di Fiera, comprese via Roveggia e via Scuderlando. Tutte le informazioni e i consigli sono disponibili sul sito web della polizia municipale.  

NAVETTE E AEROPORTO - L’aeroporto di Verona si conferma una delle principali porte d’accesso al territorio consentendo di raggiungere la città scaligera e la manifestazione fieristica da tutto il mondo, grazie ai numerosi collegamenti con le principali città italiane, europee ed extra Ue.

Nei giorni della manifestazione saranno disponibili dall’aeroporto un servizio di navetta gratuito da e per il polo fieristico dalle ore 9e30 alle 18, ogni 30 minuti. In Fiera sarà allestito il consueto servizio di web check-in per gli operatori in visita alla manifestazione e poi in partenza dall’aeroporto Catullo.

Il web check-in a disposizione degli operatori sarà allestito presso appositi uffici nella galleria tra i padiglioni 6 e 7, dove sarà possibile effettuare la procedura di accettazione e ritirare la carta d’imbarco per i voli di tutte quelle Compagnie Aeree che dispongono del servizio. Una volta in Aeroporto, i passeggeri con il solo bagaglio a mano potranno dirigersi direttamente al gate, mentre i viaggiatori con bagagli da imbarcare dovranno prima recarsi presso il banco accettazione.

Per tutte le informazioni sul web check-in e maggiori dettagli sui voli è possibile consultare il sito www.aeroportodiverona.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, Zai blindata a Fieracavalli: 100 agenti in servizio, pedoni al sicuro e zone off-limits al traffico

VeronaSera è in caricamento