rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Borgo Trento / Viale della Repubblica

Verona, viale della Repubblica. "Il permesso di costruire decade il 25 luglio"

L'assessore Caleffi ha annunciato che "a partire dal 26 luglio, saranno avviate le procedure di decadenza del permesso di costruire". Queste richiedono circa 30 giorni e se la società non avrà sgomberato l'area, lo farà il Comune accreditandogli i costi

“Il termine del permesso di costruire rilasciato per la realizzazione di un parcheggio privato interrato in viale della Repubblica scade il 25 luglio e fino ad allora l’Amministrazione comunale non potrà obbligare la rimozione di ciò che resta del cantiere ma, a partire dal 26 luglio, saranno avviate le procedure di decadenza del permesso di costruire”.

Lo ha detto martedì 19 luglio l’assessore alla Pianificazione Urbanistica Arnaldo Caleffi in risposta alle lamentele dei giorni scorsi, da parte di commercianti e residenti, per il cantiere ancora esistente in viale della Repubblica.
Ricordando che è stata l’Amministrazione comunale ad imporre lo sblocco di viale della Repubblica che ha portato ad un miglioramento della viabilità, Caleffi ha poi spiegato che "le procedure di decadenza richiedono circa 30 giorni e, dalla fine del mese di agosto, se non sarà stato sgomberato totalmente il cantiere, saremo in grado di farlo rimuovere d’autorità, attribuendo i costi di ripristino dell’area alla società titolare della concessione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, viale della Repubblica. "Il permesso di costruire decade il 25 luglio"

VeronaSera è in caricamento