menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non vogliono pagare e scatenano una rissa: arrestati tre stranieri

Il gruppetto di immigrati prima ha aggredito il titolare del locale dove si erano fermati a bere, poi si è scagliato contro i carabinieri intervenuti per sedare la violenza

Continuano i tentativi di furto e rapina nel territorio scaligero, dove sembra che la criminalità non riposi neppure durante il week end. Proprio ieri, infatti, è stato segnalato un nuovo episodio di violenza e tentata rapina, avvenuto ai danni di un onesto commerciante di via MontorioI carabinieri della stazione di San Michele hanno infatti arrestato tre moldavi con l'accusa di rapina, danneggiamento, resistenza e lesione personale a un pubblico ufficiale.

?VERONA SOTTO ASSEDIO: FURTI E RAPINE IN CITTA'

ESPLOSIONE DI VIOLENZA - Tutto è iniziato quando i tre stranieri sono entrati nel locale di un 41 enne pakistano in via Montorio. Il posto è uno dei tanti venditori di kebab e bibite che si possono trovare in città, ma quella sera è diventato teatro di atti di violenza e arroganza. I tre malviventi prima hanno bevuto e poi, per non pagare il conto, hanno rotto alcune bottiglie di vetro e aggredito il titolare del locale. All’arrivo dei carabinieri, allertati dal proprietario spaventato, hanno aggredito anche i militari dell'Arma che con l’ausilio del personale dell’aliquota radiomobile della compagnia di Verona sono riusciti a bloccare i tre moldavi, di 29, 32 e 40 anni e a condurli in caserma dove è scattato l'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento