menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Verona si veste di luce”: la città è pronta ad illuminarsi per le festività natalizie

1300 punti luce verranno accesi il 4 dicembre per il centro storico cittadino. L'iniziativa è promossa dall'Amministrazione comunale e dal Gruppo Agsm con il sostegno di Veronafiere, Amia, Veronamercato, Consorzio Zai e anche da Vodafone

Anche quest’anno, in occasione delle festività natalizie, verrà realizzato il progetto “Verona si veste di luce”, per l’installazione delle luminarie nelle vie del centro cittadino.
L'iniziativa è promossa dall'Amministrazione comunale e dal Gruppo Agsm con il sostegno di Veronafiere, Amia, Veronamercato, Consorzio Zai. Oltre agli sponsor pubblici, da quest'anno per la prima vota partecipa al progetto anche un partner privato.
Vodafone Italia ha deciso infatti di sostenere Comune di Verona e Agsm Lighting nella realizzazione delle luminarie cittadine: per Vodafone, Verona rappresenta una città di particolare importanza, in cui l'azienda è impegnata a sviluppare infrastrutture di telecomunicazione di ultima generazione per facilitare e semplificare le esigenze di comunicazione di cittadini, imprese e pubblica amministrazione.
Questo l'elenco delle strade e delle piazze in cui Agsm Lighting ha già provveduto ad installare gli oltre 1.300 punti luce che verranno accesi da venerdì 4 dicembre: piazza Bra (con palazzo Barbieri, Gran Guardia e Portoni della Bra), via Mazzini, via Cappello, via Roma, corso Santa Anastasia, corso Portoni Borsari, via Cattaneo, via Manin, via Marconi, piazza San Zeno e piazza Corrubio, largo Pescheria, via Sottoriva, corso Porta Nuova, Porta Vescovo.
Grazie all’intervento diretto di Agsm Lighting e, in alcuni casi, al contributo dei commercianti, oltre alle strade del progetto “Verona si veste di luce”, saranno illuminate anche via Stella, vicolo Cavalletto, via Carducci, via Frattini, via IV Novembre, corso Castelvecchio, via Massalongo e piazza Isolo.
“Le novità di quest'anno -spiega l'assessore alle Attività economiche Marco Ambrosini- sono l'illuminazione scenografica di Porta Vescovo, sulla quale verranno proiettati giochi di luce studiati appositamente, e quelle di corso Porta Nuova, di piazza San Zeno e piazza Corrubio. Anche quest'anno quindi Comune e Agsm si sono impegnati, insieme agli altri partner dell'iniziativa, per offrire un concreto sostegno alle attività economiche cittadine, rendendo Verona una delle mete più suggestive e affascinanti per turisti e visitatori durante le festività natalizie”.
“Quest’anno abbiamo voluto regalare alla città, ai veronesi, ai commercianti e a tutti i turisti che trascorreranno le vacanze natalizie a Verona un’atmosfera ancora più suggestiva” commenta il presidente del Gruppo Agsm Fabio Venturi: “Non ci siamo limitati infatti a vestire di luce la nostra città: abbiamo voluto ritagliare su di essa dei ‘vestiti’ su misura, che ne esaltino le bellezze. In particolare, è stata studiata un'illuminazione speciale per Porta Vescovo e corso Porta Nuova, finalizzata a far risaltare in modo suggestivo il nostro patrimonio artistico”.
“Agsm si occupa dei servizi primari come l’energia, il gas, il calore, il teleriscaldamento e l’illuminazione pubblica, indispensabili per lo sviluppo e la qualità della vita di Verona -spiega Giampietro Cigolini, direttore generale del Gruppo Agsm- ma nel periodo natalizio dimostra l'attaccamento al suo territorio anche grazie ai tradizionali addobbi luminosi, per celebrare una fra le più importanti feste dell’anno”.
“Quest’anno -conclude Andrea Ferrarese, direttore operativo di Agsm Lighting- abbiamo utilizzato tutte lampade Led ad alta efficienza energetica, che consentono un risparmio di energia del 75 per cento rispetto ai modelli utilizzati negli anni scorsi”.

“A Verona il Natale diventa magico – afferma il presidente di Amia Andrea Miglioranzi – e l’illuminazione natalizia di mille colori e mille forme rende la città come immersa in un clima irreale, quasi fantastico. Se poi si pensa che le luminarie sono tecnologicamente innovative e a basso consumo energetico, quindi sostenibili perché consentono di ridurre le emissioni di anidride carbonica responsabili dell’effetto serra, l’atmosfera diventa ancora più eccezionale, ecologica… green”.
Oltre alle luminarie, Agsm ha addobbato anche otto alberi, uno per ogni circoscrizione cittadina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento