menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Papa Francesco

Papa Francesco

Il vescovo di Verona monsignor Giuseppe Zenti chiamato a Roma da Papa Francesco

Il responsabile della diocesi scaligera ha fatto parte del primo gruppo di vescovi veneti che oggi si sono recati a colloquio con il Pontefice nel corso della cosiddetta “visita ad limina”

Papa Francesco raduna il clero attorno a sé e, anche da Verona, la risposta non si fa certo aspettare. Proprio i vescovi del nordest, guidati dal Patriarca di Venezia Francesco Moraglia, hanno iniziato oggi la loro “visita ad limina” a Roma con un primo gruppo che è stato ricevuto dal Pontefice.

L'APPUNTAMENTO - Mercoledì 17 aprile è prevista l’udienza generale al mattino e messa a San Paolo fuori le Mura al pomeriggio con più di un migliaio di pellegrini triveneti. Oltre a mons. Moraglia, Presidente della Conferenza Episcopale Triveneto, il Papa ha ricevuto mons. Antonio Mattiazzo Vescovo di Padova, mons. Giuseppe Zenti Vescovo di Verona, mons. Lucio Soravito de Franceschi Vescovo di Adria-Rovigo, mons. Giuseppe Andrich Vescovo di Belluno-Feltre, mons. Beniamino Pizziol Vescovo di Vicenza e mons. Adriano Tessarollo Vescovo di Chioggia.?L’incontro è durato circa un’ora. Il secondo gruppo di Vescovi triveneti sarà poi ricevuto dal Papa nella mattinata di giovedì prossimo. Nel frattempo sono cominciati anche i previsti incontri con i responsabili dei dicasteri della Curia Romana; nella giornata odierna si sono svolti quelli con la Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata, il Pontificio Consiglio "Cor Unum" e il Pontificio Consiglio per la Giustizia e la Pace

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento