menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di verona, Tosi (a sinistra) con Achille Variati (a destra)

Il sindaco di verona, Tosi (a sinistra) con Achille Variati (a destra)

Verona, unione delle Province. Tosi a Roma: "Obiettivo Area vasta"

Il sindaco scaligero incontra il ministro per le Autonomie Graziano Delrio con i primi cittadini di Vicenza e Rovigo: "Proponiamo un ente intermedio fra i Comuni e la Regione che possa avere le deleghe per modernizzare"

Riprende piede l'idea dell'unione delle Province. Con alcuni accorgimenti. "Un incontro positivo in cui abbiamo presentato al ministro le nostre idee sul futuro assetto dei nostri territori". È questo infatti il commento del sindaco di Verona Flavio Tosi, quello di Vicenza, Achille Variati, e Bruno Piva, primo cittadino di Rovigo, dopo l'incontro a Roma con il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Graziano Delrio. Lo stesso Delrio, lo scorso 26 luglio aveva presentato un disegno di legge per il superamento del "nodo" Province. Ministro e sindaci si sono confrontati su diversi temi del disegno di legge che saranno oggetto di una prossima visita di Delrio in Veneto.

"L'obiettivo è arrivare ad un'area vasta che superi i confini delle Province, un ente intermedio fra i Comuni e la Regione che possa avere le deleghe per occuparsi ad esempio della valorizzazione dei territori dal punto di vista turistico, sia in grado accedere a bandi europei, abbia la possibilità di ragionare di modernizzazione con progetti comuni - spiegano i tre sindaci -. Tra i capoluoghi Vicenza, Verona e Rovigo il dialogo è già avviato e oggi siamo qui a Roma per iniziare a parlare con il Governo con un'unica voce".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento