Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Via Adigetto

Verona, ultimo giorno per pagare Tasi e Imu: code agli sportelli. Centinaia di milioni al Comune

Come già accaduto, si sono verificate ore di attesa per i cittadini che hanno scelto di recarsi negli uffici Tributi di via Adigetto a Verona. Dall'anno prossimo verranno inviati a tutti i moduli precompilati

Ultimo giorno per il pagamento della Tasi e dell’Imu. Il 16 dicembre scatta l’ora “X” dopo la quale il Comune di Verona comincerà a “contare” i bollettini ricevuti dai propri cittadini. I numeri che ricorrono sono 150 e 170. Il primo si riferisce alla media di residenti che in questi giorni sembra si siano recati per saldare le tasse negli uffici comunali di via Adigetto. Il secondo è la cifra, in milioni di euro, che lo stesso Comune si aspetta di incassare. Gli stessi uffici Tributi si sono occupati, nelle scorse settimane, di inviare a casa dei contribuenti ultra65enni il modello F24 precompilato per il pagamento. Il modulo è stato inviato ai circa 12mila residenti nel territorio scaligero di 65 anni o più, proprietari della sola abitazione principale e di una pertinenza al 100 o al 50%. Come accaduto ad ottobre, impiegati e funzionari hanno cercato di concentrarsi sul servizio offerto e così il sistema di prenotazione delle richieste è stato “bloccato” alle 12e30.

Nelle scorso ore, però, il gran numero dei residenti accorsi in ufficio ha spinto ad anticipare la chiusura alle 10e30. Appunto per dare modo ai 9 impiegati di fornire calcolo esatto per una delle tasse più intricate e confuse dell’ultimo periodo. Così, come segnala L’Arena, si è ripresentato l’annoso problema delle cose fuori dagli uffici. E le proteste non sarebbero mancate (Anche a causa del sistema di prenotazione).

"NIENTE PENALI" - Il Comune di Verona ha voluto informare comunque che i contribuenti con più di 65 anni che non hanno ancora ricevuto a casa il modello F24 precompilato per il pagamento della Tasi, in scadenza il 16 dicembre, possono pagare entro il 31 dicembre senza l’applicazione di sanzioni o interessi di mora per il ritardo. La Giunta comunale ha deciso inoltre che tale possibilità venga estesa a tutti i contribuenti ultra65enni, anche se in possesso di altre unità immobiliari oltre all'abitazione principale: per questi contribuenti sarà dunque possibile versare il dovuto Tasi ed il saldo Imu 2014 entro il 31 dicembre, senza applicazione di sanzioni ed interessi moratori. Se i dati riportati sul modello F24 o sulla scheda contribuente dovessero essere inesatti, si possono contattare gli uffici del settore Tributi (ai numeri 045-8079582, o 8077654, oppure recarsi personalmente in via Adigetto 10, orario di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 10e30).  

CALCOLO DI IMU E TASI: IL SERVIZIO SUL SITO DEL COMUNE

SOLDI - Nella città di Verona il Comune ha stimato che dalla Tasi entreranno circa 51,5 milioni di euro da mettere a bilancio per il prossimo anno. Con l’Imu, imposta municipale unica, si prevede l’entrata di altri 53,6 milioni (di cui “solo” poco più che una ventina rimangono in città). A questi vanno aggiunti i soldi derivanti dall’addizionale Irpef (32 milioni dei circa 250mila residenti di cui 188mila contribuenti) e i 44 milioni della Tari (di cui 2,2 andranno alla Provincia).

SCADONO TASI E IMU: COMUNE MIRA A RASTRELLARE OLTRE 100 MILIONI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, ultimo giorno per pagare Tasi e Imu: code agli sportelli. Centinaia di milioni al Comune

VeronaSera è in caricamento