Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca San Bonifacio / Corso Venezia

Ubriaco al volante va a sbattere, poi insulta e prova più volte a colpire i carabinieri

Un uomo di 44 anni in preda ai fumi dell'alcol, è finito contro un'auto parcheggiata mentre guidava la sua Opel Zafira, dopodiché se ne è andato. Un testimone però ha visto tutto e ha lanciato l'allarme

Su di giri per l’alcol, si era messo alla guida ed era andato a sbattere contro un’auto parcheggiata. Purtroppo per lui un testimone che aveva assistito all’intera scena ha chiamato subito i carabinieri che l’hanno intercettato e poi arrestato.
È subito diventato violento quando ha visto le divise, il cittadino serbo di 44 anni che la notte tra sabato e domenica stava scappando dal luogo dell’incidente che aveva provocato a San Bonifacio. L’uomo, operaio residente in città, era a bordo della sua Opel Zafira poco dopo la mezzanotte di domenica, quando ha perso il controllo del veicolo in corso Venezia, andando ad urtare un’auto parcheggiata a margine strada.

Sulle sue tracce si è subito messa una pattuglia dei carabinieri che poi l’ha rintracciato poco distante, in via Ospedale vecchio. Una volta fermato, però, non ne ha voluto sapere di fornire i documenti né tantomeno di sottoporsi ad alcoltest. Anzi, è diventato sempre più violento. Prima a parole, con offese e minacce nei confronti dei militari di pattuglia, poi a mani nude. Una resistenza tenace, cominciata sulla strada e continuata in caserma dove avrebbe anche cercato di colpire più volte i militari. Dopo una lunga trattativa, i carabinieri sono riusciti ad identificarlo e lo hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale.
Accompagnato a casa in regime di arresti domiciliari, ha atteso la notte per poi essere accompagnato davanti al giudice per la convalida della misura cautelare. Arresto convalidato ma concessi i termini a difesa. Dovrà ripresentarsi fra qualche giorno per rispondere delle accuse contestate. Attualmente è tornato a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al volante va a sbattere, poi insulta e prova più volte a colpire i carabinieri

VeronaSera è in caricamento