menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neopatentato fermato ubriaco al volante: licenza di guida ritirata

Secondo il codice della strada il ragazzo di 20 anni sarebbe dovuto essere completamente sobrio per poter condurre un'auto, invece aveva nel sangue oltre un grammo di alcool per litro

La polizia municipale ha denunciato all’autorità giudiziaria un automobilista neopatentato che guidava in stato di ebbrezza. È accaduto attorno alle 5 di questa mattina nella zona del casello autostradale di Verona Nord, dove erano in corso alcuni controlli preventivi per la sicurezza stradale.

IL CONTROLLO - Un’Audi A4 in transito è stata fermata e il conducente, un 20 enne di origini cinesi residente a Rovigo, sottoposto ad alcoltest, è risultato più che positivo con valori di alcolemia superiori a 1 grammo di alcol per litro di sangue. Da neopatentato, avrebbe dovuto mettersi alla guida completamente sobrio. L’automobilista è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza e la patente è stata ritirata per essere inviata alla prefettura, per il provvedimento di sospensione da un minimo di sei mesi a un anno. Decurtati anche 20 punti. Da 800 a 3.200 euro la sanzione prevista, alla quale si aggiunge l’arresto fino a sei mesi. Durante la notte sono state controllati altri 13 automobilisti e non sono state accertate altre violazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento