Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Zeno / Via Fossetto

Verona, ubriaco fuori dal negozio straccia le multe e offende i passanti: in questura diventa violento

Clienti molestati e agenti raggiunti da ogni genere di offesa. Cercano di calmarlo e staccano il verbale. Poi lo allontanano ma in piazza diventa furibondo. Arrestato, comincia a sferrare testate contro il muro

Erano da poco passate le due del pomeriggio ma per due fratelli indiani ed un pakistano l’ora era già buona per essere ubriachi e per di più molesti, tanto da creare notevole disturbo, prima, e poi addirittura intimorire i clienti del supermercato "Billa" di vicolo Fossetto. Contattati dalla responsabile del negozio, i poliziotti delle Volanti giunti sul posto hanno calmato i tre esagitati e successivamente hanno proceduto ad elevare nei loro confronti una sanzione amministrativa per ubriachezza.

La cosa si è complicata poco dopo: mentre i due indiani hanno mostrato di volersi ricomporre, il pakistano ha continuato ad inveire anche nei confronti dei poliziotti, stracciando la multa appena consegnata. Preferendo evitare disordini, gli agenti avevano ulteriormente cercato di calmare l’uomo e allontanarlo. Dopo poche decine di secondi, tuttavia, poco distante dal supermercato, i poliziotti sono stati richiamati dalle urla provenienti dalla vicina piazza Pozza dove l’ubriaco, fuori di senno, aveva cominciato a sbraitare insulti di ogni genere contro i passanti.

Fermato e condotto in questura per accertamenti, durante tutto il tragitto l’uomo non ha cessato un istante di offendere e minacciare gli agenti e, una volta giunto in ufficio, ha addirittura cercato di procurarsi delle ferite colpendo con delle forti testate una parete di cartongesso, e quindi rimanendo illeso ma danneggiandola vistosamente. Alla luce di quanto accaduto, il 32enne è stato denunciato per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale e poi arrestato per il reato di danneggiamento aggravato. Martedì mattina, il giudice della direttissima, convalidato l’arresto, ha disposto nei sui confronti 2 mesi e 20 giorni di reclusione. La pena è stata sospesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, ubriaco fuori dal negozio straccia le multe e offende i passanti: in questura diventa violento

VeronaSera è in caricamento