Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Via Quarto Ponte

Acque Veronesi: “Attenzione ai finti tecnici”. Tentata una truffa ai danni di due signore

Un soggetto di cui non si conosce l'identità, si è presentato alla porta di una donna sostenendo di dover sostituire il contatore dell'acqua e chiedendo il pagamento immediato della prestazione. La padrona di casa però non ha abboccato

Acque Veronesi informa che un soggetto non identificato si è presentato nei giorni scorsi a casa di una signora, in via Quarto ponte 10, a Verona, sostenendo di dover sostituire il contatore dell'acqua e chiedendo il pagamento immediato della prestazione.

Pochi minuti dopo, non essendo riuscito ad assicurarsi il denaro richiesto, sempre con la stessa tecnica ha tentato di truffare anche la cognata della donna, che abita nello stesso stabile. I sospetti della signora però, hanno messo in fuga il truffatore, che se n’è quindi andato a mani vuote.

Acque Veronesi precisa che in nessun caso, i propri incaricati, riscuotono sul posto il corrispettivo per i lavori eseguiti. Inoltre, gli operatori della società sono sempre muniti di un cartellino identificativo. L'invito, prima di far entrare estranei in casa, è quello di contattare Acque Veronesi, al numero verde guasti 800734300 (attivo 24 ore su 24), per avere conferma di un eventuale intervento programmato. In caso di risposta negativa, avvertire immediatamente le forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acque Veronesi: “Attenzione ai finti tecnici”. Tentata una truffa ai danni di due signore

VeronaSera è in caricamento