menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da ore non hanno notizie del figlio e lanciano l'allarme: trovato morto in casa

Dopo la chiamata inoltrata al 113, i vigili del fuoco accompagnati dagli stessi parenti si sono recati nella sua residenza di Borgo Venezia dove hanno fatto la scoperta

L'allarme è stato lanciato dai genitori venerdì mattina, quando per diverse ore non sono riusciti a mettersi in contatto con il figlio di 44 anni residente in Borgo Venezia e hanno deciso di chiamare il 113 per denunciarne la scomparsa. 

La tragica soluzione all'enigma è arrivata poco dopo, quando i vigili del fuoco insieme agli stessi genitori, sempre più preoccupati, hanno sfondato la porta della sua abitazione trovandolo morto.

Il pm di turno Federica Ormanni, una volta informata della situazione, ha incaricato la dottoressa Federica Bortolotti di eseguire la visita esterna al cadavere, per verificare eventuali responsabilità di terze persone sulla morte dell'uomo. L'esame effettuato dal medico legale però ha stabilito che il decesso è avvenuto per cause naturali, riconducibile alla malattia della quale era affetto il quarantaquattrenne, che non è stata specificata dalle forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento