Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Venezia / Via Paolo Caliari

Travestito da finanziere la segue e prova ad entrarle in casa ma lei non abbocca e chiama il 113

Un italiano di mezza età ha tentato di truffare una donna in via Caliari ma questa non ha creduto alle sue parole e quando lui ha provato a varcare la soglia della sua abitazione ha subito allertato la polizia

Nella mattinata di ieri gli Agenti della Squadra Volanti sono intervenuti per un tentativo di truffa in appartamento, fortunatamente non andato a buon fine.
Intorno alle 9.30, una residente di Via Caliari ha chiesto l’aiuto del 113 per essere appena stata vittima di un tentato raggiro da parte di un italiano di mezza età, con abito scuro e coppola, il quale, presentandosi come finanziere aveva provato ad entrare in casa della donna, dopo averla seguita per le scale.

Ma la signora, recependo appieno gli ormai consueti consigli della Questura, ha impedito all’impostore di introdursi nel suo appartamento, allertando immediatamente il 113.
La Questura, nel segnalare questo nuovo tipo di “travestimento” utilizzato dai truffatori, esorta i cittadini a seguire l’esempio della citata residente, la quale non ha dato la possibilità al malintenzionato sconosciuto di mettere nemmeno un piede all’interno della propria abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travestito da finanziere la segue e prova ad entrarle in casa ma lei non abbocca e chiama il 113

VeronaSera è in caricamento