Verona, tradizione di Natale e delle truffe col costume di Santa Claus: nuovo allarme nel Veronese

Si starebbe ripresentando il caso che aveva creato diversi problemi l'anno scorso. Gruppi non autorizzati dalla parrocchia farebbero il tour delle case per racimolare denaro. Il parroco di Vallese di Oppeano avverte i fedeli

Sarebbero tornati alla “carica”. Sempre a Vallese di Oppeano. La guardia resta alta, fin dallo scorso anno, quando la truffa dei Babbi Natale crea non pochi problemi. Per tutelare la cittadinanza e avvisare i fedeli lo stesso parroco che fece scattare l’allerta, don Gianni Gennaro, ha voluto ribadire la pericolosità di quei soggetti che, vestiti da Santa Claus, chiedono offerte per fantomatiche iniziative della parrocchia. Un gruppo non meglio precisato infatti avrebbe ricominciato a girare nella frazione veronese. Lo riporta L’Arena, citando l’avviso parrocchiale dell’attuale settimana.

L’ultimo “tentato colpo” sarebbe arrivato giovedì scorso, quando un gruppo di parrocchiani si sarebbe messo in moto nelle vie di Vallese per suonare nelle case e cantare la “Chiara stella”. Si sarebbe così imbattuto in alcune persone che facevano lo stesso percorso, nello stesso momento. Per questo motivo, nonostante sembra non ci siano stati problemi stavolta, il sacerdote ha voluto pubblicare orari e date delle uscite ufficiali dei ragazzi. Per togliere ogni dubbio ai cittadini, saranno individuabili tramite segni distintivi e lasceranno un volantino di auguri in cui si attesta che fanno parte della parrocchia e del Circolo “Noi”. Così a Vallese come ad Oppeano. L’ultimo tour organizzato prevede che il gruppo si muoverà per le case giovedì sera, dalle 19 e 21. Nel 2013 erano stati diversi i casi di truffe perpetrate nelle case della cittadina e delle frazioni. Tanto che avevano attirato l’interesse di tv nazionali e programmi a tutela dei consumatori, come “Mi manda Rai3”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento