Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca San Martino Buon Albergo / Via Giovanni Stegagno

"Tolleranza zero verso i trasgressori". Scoppia la guerra dei rifiuti abbandonati

Nei giorni scorsi due persone sono state individuate e sanzionate a San Martino Buon Albergo per gettato dell'immondizia non differenziata in via Stegagno e già nelle scorse settimane sono stati intensificati i controlli

La polizia locale di San Martino Buon albergo nei giorni scorsi ha individuato e sanzionato due persone che hanno abbandonato dei rifiuti non differenziati in via Stegagno, nel centro storico, nelle vicinanze del parco giochi. Poche ore dopo, nello stesso luogo, qualcuno ha lasciato lungo la strada che conduce all’istituto comprensivo Berto Barbarani, il materiale di una cameretta, completa di materasso. Su questo ultimo episodio sono in corso gli accertamenti da parte degli agenti.

Il vicesindaco Franco De Santi sottolinea che il Comune “intende tutelare i cittadini che svolgono correttamente la raccolta differenziata, mentre ci sarà tolleranza zero verso i trasgressori”. Nelle scorse settimane la polizia locale aveva intensificati i controlli, in particolare in alcune zone del paese, dopo l’aumento dei sacchetti di rifiuti indifferenziati abbandonati in alcune zone del paese. “I due cittadini sono stati identificati a seguito di alcuni accertamenti svolti sul posto e grazie anche all’ausilio della telecamera dell’impianto di videosorveglianza puntata proprio verso la zona in cui sono stati abbandonati i rifiuti”, spiega il comandante della polizia locale Castrese Coppola.

Il giorno successivo in via Stegagno i vigili urbani hanno trovato le assi di legno e il materasso di una cameretta, il tubo metallico di una stufa da cucina e del cartone. “Per salvaguardare quei residenti che invece svolgono la raccolta differenziata in modo impeccabile abbiamo predisposto un servizio specifico giornaliero che partirà nei prossimi giorni. Ogni mattina alcuni agenti passeranno nelle zone i cui vengono segnalati episodi simili”, aggiunge Coppola. In caso di rifiuti ingombranti, i cittadini possono contattare il numero 045/8874330. Dopo la segnalazione degli agenti, la squadra operai del Comune ha provveduto a portare il materiale all’isola ecologica.

Il vicesindaco e l’assessore all’Ecologia Mauro Gaspari intanto annunciano la mano pesante contro i trasgressori. “Stiamo valutando la possibilità di inasprire le sanzioni. Per il comportamento di poche persone non possiamo precludere il grande lavoro che stiamo portando avanti in collaborazione con la maggioranza dei cittadini, ovvero quello di migliorare la raccolta differenziata. Anche se siamo già a livelli molto alti, l’obiettivo è quello di raggiungere l’80% di differenziazione. Chiediamo pertanto ai cittadini di collaborare e di segnalare alla polizia locale eventuali episodi, il decoro urbano è una delle priorità della nostra amministrazione comunale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tolleranza zero verso i trasgressori". Scoppia la guerra dei rifiuti abbandonati

VeronaSera è in caricamento