Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Piazzale Porta Vescovo

Scontro tir-pullman, 27 studenti sono già a casa. La preside: "Soccorsi molto rapidi"

Tre le classi dell'istituto "Sanmicheli" di Veronetta coinvolte in un incidente al casello Milano Est-Agrate. Nessun caso grave, solo tagli al labbro e traumi facciali, la maggior parte di loro è già tra le braccia dei genitori

Tre classi, le terze A e D e la quinta D, dell’istituto “Sanmicheli” di Veronetta, a bordo di un pullman al casello Milano Est-Agrate, sono state coinvolte in un incidente. Un tir alle 10.30 avrebbe tamponato il bus facendolo urtare contro il mezzo che si trovava davanti. Il forte impatto avrebbe portato all’esplosione dei vetri del lunotto superiore e alcuni studenti, oltre ad essere feriti dalle schegge, sono stati sbalzati dai loro posti in ultima fila.

Nessun caso grave fortunatamente, solo tagli al labbro e traumi facciali, tredici sono i ragazzi che sono stati ricoverati in ospedali del milanese. La maggioranza degli studenti rimasta illesa è già tornata a casa, ad accompagnarli qualche contusione. I genitori nel primo pomeriggio hanno accolto a piazzale di Porta Vescovo il bus di ritorno con gioia e lacrime, tanto il terrore che fosse successo qualcosa di più grave anche durante le operazioni di soccorso. La preside Lina Pellegatta, come si legge su L'Arena,  ha speso parole d’elogio per i le forze dell’ordine e di assistenza che hanno prestato servizio e per quei padri e madri che non hanno perso la testa. La scuola è assicurata contro questi infortuni e dispiace che una gita giornaliera che doveva comprendere il Museo del Cinema, il castello sforzesco e il centro città sia stata così foriera di traumi. Altre classi impegnate in mete più lontane come Praga non hanno avuto invece problemi.

In serata verranno dimessi dal Niguarda di Milano una ragazza che aveva un taglio al mento e un ragazzo che ha perso due denti, presto ricostruiti con un intervento. La preside assicura che la scuola starà vicino alle vittime dell'incidente, così come alcuni docenti che hanno deciso, poco dopo lo scontro, di rimanere in ospedale con i loro studenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tir-pullman, 27 studenti sono già a casa. La preside: "Soccorsi molto rapidi"

VeronaSera è in caricamento