menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, il tempo non scoraggia: a Pasqua la città accoglie migliaia di turisti. Boom nei musei

Dati confortanti per il capoluogo, nonostante le previsioni avessero provato a tenere lontani i visitatori. Incrementati gli accessi a monumenti e attrazioni. Negozi quasi tutti aperti in barba alle polemiche

Un tempo così-così a Pasqua: correnti fresche e costante minaccia di acquazzoni. Sono stati questi i presupposti che non hanno scoraggiato però le migliaia di turisti arrivati in città nel lungo weekend primaverile. Ad essere promossa senza dubbio è stata la Verona “città d’arte”. I dati parlano chiaro e sono in netto miglioramento rispetto a quelli dello stesso periodo festivo dell’anno scorso. Lontani, tuttavia, i numeri da tutto esaurito, come già pronosticato dagli albergatori. In centro il business dei visitatori non si è mai fermato: quasi tutti i negozi hanno spalancato le porte, rispondendo così alle polemiche dei sindacati e dei comitati dei commessi che a Padova e Venezia hanno imbastito un’altra battaglia contro le aperture straordinarie. Non si sono registrati, è bene dirlo, grossi “boom” dello shopping legati alla Pasqua. Bar e ristoranti, però, se la sono cavata e hanno portato a casa buoni incassi, grazie alle centinaia e centinaia di persone che hanno affollato plateatici e tavolini. Come spiega L’Arena, comunque, sono i biglietti staccati nei musei e alle attrazioni cittadine a parlare:

Bastava uno sguardo al salotto di Verona la mattina di Pasqua: per entrare a visitare l'Arena c'era una lunga coda. Stesso pienone in via Cappello, per entrare al cortile della Casa di Giulietta. Il confronto degli ingressi tra Pasqua 2013 e domenica scorsa è indicativo: in Arena l'anno scorso sono entrati 3.404 visitatori, quest'anno 4.013; alla casa di Giulietta l'anno scorso 1.502, quest'anno 1.687, al Museo degli Affreschi Tomba di Giulietta lo scorso anno 669 ingressi, quest'anno 723; a Castelvecchio l'anno scorso 648 contro i 719 di domenica; al Maffeiano 159 nel 2013 contro i 212 di quest'anno. Escluso il teatro Romano, che è chiuso per restauro. Ieri in Arena sono entrati 4.004 visitatori contro i 3.691 del 2013; un po' di calo solo lla casa di Giulietta con 1.446 ingressi contro i 1.610 dell'anno scorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento