Danni ai semafori, 150 strade colpite dalla tempesta: le vie riaperte e quelle bloccate

L'Ass. Zanotto: «In meno di 24 ore abbiamo ripristinato buona parte della viabilità cittadina»

Nubifragio a Verona

Rimozione tronchi caduti e detriti, ripristino cartellonistica stradale ed impianti semaforici. Sono queste le principali criticità che, da ieri sera, hanno influenzato la viabilità cittadina e su cui, con interventi senza sosta, stanno lavorando i volontari della Protezione civile e i Vigili del Fuoco. Delle 150 strade di Verona colpite dal nubifragio e dalla tromba d’aria almeno 35 hanno subito pesanti ripercussioni viabilistiche. In particolare, per la caduta di numerose piante, sono state completamente interrotte le vie di accesso, in salita ed in discesa, alle Torricelle. Dopo gli interventi di taglio e pulizia strade, proseguiti per tutta la notte, è di nuovo percorribile via Caroto da Borgo Venezia. In fase di ultimazione, con spazzatrici da parte di Amia, anche la sistemazione di via Castel San Felice, che resta però chiusa a causa di un muro di contenimento pericolante e da mettere in sicurezza.

In fase di completamento anche gli interventi per il ripristino dei 34 impianti semaforici e delle numerose segnaletiche stradali rimasti gravemente danneggiati dalla tempesta. Tra i semafori danneggiati quelli di via Mameli, Corso Venezia, via Pallone, via del Pontiere, via Adigetto, lungadige Divisione Pasubio, viale Colombo. Ecco le strade su cui è stato necessario intervenire per il ripristino della viabilità, sono di nuovo percorribili: via Lugagnano, via Tirapelle Severo, via Scesa Amatore, via Prato Santo, via Da Vico Tomaso, vicolo dietro Caserma Chiodo, via Gabbia, via XX Settembre, viale della Repubblica, via Morosini Francesco, via Spolverini, lungadige Attiraglio, via Cipolla. Riaperta anche piazza Indipendenza.

Ancora bloccate, con interventi in fase di ultimazione: via Sciesa Amatore, via Mentana, via della Diga,un tratto di 200 metri di via Camuzzoni, via Spolverini, corso Venezia, via Monte Novegno, via Santini, via San Zeno in Monte. Non ancora accessibile anche piazza Libero Vinco. «In meno di 24 ore – ha spiegato il vicesindaco Luca Zanotto – abbiamo ripristinato buona parte della viabilità cittadina. Già ieri sera ero al Centro Operativo Comunale della Protezione civile, al Quadrante Europa, per i vari interventi e per presidiare le condizioni della viabilità cittadina e rendere di nuovo percorribili in sicurezza le arterie principali. Molti i danni registrati a carico di semafori e della cartellonistica stradale, in alcuni casi completamente divelta dalla forza del vento e distrutta dalla grandine».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Vigili del fuoco di Verona, a loro volta, comunicano che alle ore 20 di oggi, lunedì 24 agosto, sono 278 gli interventi eseguiti dalle squadre dei pompieri per il maltempo dalle ore 16 di domenica 23 agosto. Sono 13 interventi quelli in corso di svolgimento, 121 gli interventi in attesa di essere evasi. Al momento sono impiegati 57 operatori dei vigili del fuoco suddivise in 12 squadre con personale del comando di Verona (46 unità) e dei comandi di Rovigo, Belluno, Treviso e Padova. Le operazioni di soccorso proseguiranno tutta la notte.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento