rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca San Massimo / Strada Bresciana

Verona, il "Targa system" lo rivela: lui fa finta di accostare il furgone e scappa a razzo dagli agenti

Non aveva nulla in regola. Il conducente, un 56enne di Villafranca si è fermato a bordo strada per poi darsi alla fuga. Inseguito e definitivamente fermato: senza assicurazione, revisione scaduta e patente revocata da 6 anni

Il peggior nemico degli irregolari colpisce ancora. Durante il servizio di controllo “Targa System” di lunedì, la polizia municipale di Verona ha sequestrato, in strada Bresciana, un autocarro privo di assicurazione fin dal novembre 2012, con revisione scaduta e carta di circolazione contraffatta, il cui conducente, con patente revocata, allo stop degli agenti ha anche tentato la fuga. L’autocarro, risultato positivo all'apparecchio di controllo per la verifica assicurativa e della revisione, è stato fermato dagli agenti alle 14e30 circa.

Il conducente, un uomo di 56 anni residente a Villafranca, in un primo momento ha accostato a bordo strada, per poi riprendere la marcia e darsi alla fuga. Inseguito dagli agenti e definitivamente fermato poco oltre, l’uomo è risultato in possesso di patente revocata nel novembre 2008. Ulteriori irregolarità sono emerse dai documenti riguardanti il veicolo, trovato senza copertura assicurativa addirittura dal 2012 e con la carta di circolazione contraffatta relativamente all’ultima revisione effettuata. Oltre al fermo e al sequestro del veicolo è stato applicato anche il sequestro penale della carta di circolazione e contestato l’articolo 192 del Codice della strada per la tentata fuga. I controlli “Targa System”, che hanno permesso finora l’individuazione di centinaia di mancate coperture assicurative e revisioni scadute, proseguiranno anche nelle prossime settimane.    

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, il "Targa system" lo rivela: lui fa finta di accostare il furgone e scappa a razzo dagli agenti

VeronaSera è in caricamento