Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca piazzale Atleti Azzurri D' Italia

Verona, striscione Hellas appeso al guard rail. Provocazione alla polizia: "Noi siamo pronti. E voi?"

Replica senza mezzi termini dei tifosi della Curva Sud alle parole del questore di Verona sulla "tolleranza zero" agli episodi di violenza allo stadio per il prossimo campionato. Arriva dopo i Daspo e le denunce per Verona-Inter

Lo striscione rimosso dalla Digos di Verona

Agenti della Digos della polizia di Verona, venerdì mattina, hanno rimosso uno striscione di venti metri che è stato trovato affisso in piazzale Atleti Azzurri d’Italia, lungo il guard rail del cavalcavia del quartiere Stadio, la stessa area che il 15 marzo scorso, al termine della partita Hellas Verona – Inter,  era stata teatro degli scontri tra le opposte tifoserie.

2014 – 2015: Noi siamo pronti … E voi? Curva Sud” questa la frase riportata sullo striscione, in parola e con le ultime sillabe riportate con i colori della polizia, che si ritiene essere la risposta alle dichiarazioni del questore Danilo Gagliardi il quale, martedì scorso, aveva ribadito e confermata la linea della “tolleranza zero”, anche per il prossimo campionato di calcio, nei confronti di quel manipolo di tifosi ultras belligeranti, anche alla luce delle nuove linee guida emanate dal dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell'Interno.

"Una simpatica replica - spiegano dagli uffici della questura - che conferma la notoria ironia della Curva. Una circostanza che evidenzia, nello stile, un’apprezzata vitalità”.

TAFFERUGLI FUROI DALLO STADIO PER HELLAS-INTER: VIA A PERQUISIZIONI E DENUNCE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, striscione Hellas appeso al guard rail. Provocazione alla polizia: "Noi siamo pronti. E voi?"

VeronaSera è in caricamento