Rubano scarpe da Stradivarius. I carabinieri li tengono d'occhio e li arrestano

Sono due ladri, entrambi classe '66, uno di nazionalità rumena e l'altro marocchino. I militari li hanno presi durante un servizio antiborseggio attivato nel centro storico di Verona

Ieri pomeriggio, 30 marzo, il nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Verona si è impegnato in un servizio antiborseggio nel centro storico del capoluogo, dato l'aumento dei turisti con la bella stagione.

I militari hanno notato due uomini sospetti, di cui uno già molto conosciuto per i suoi svariati precedenti. I due sono stati seguiti e arrestati dopo il furto di alcune paia di scarpe del valore complessivo di 120 euro ai danni del negozio Stradivarius.

L'accusa per i due arrestati è di furto aggravato in concorso e oggi, 31 marzo, il giudice ha sottoposto a S.V., rumeno classe '66, all'obbligo di firma giornaliero mentre nessuna misura è stata inflitta a A.A., marocchino classe '66

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento