Cronaca San Martino Buon Albergo / Via Roma

Verona, la spesa dei prodotti freschi con un "click". L'idea di 5 giovani veronesi

Con "Apparecchiato" il mercato online è senza intermediari e mette in contatto i piccoli produttori dell'Est Veronese con i consumatori e si occupa della consegna della spesa a domicilio

Fare la spesa con un click, acquistando prodotti agroalimentari tipici a chilometro zero. Da oggi è possibile grazie al progetto "Apparecchiato", il mercato online che senza intermediari mette in contatto i piccoli produttori dell’Est Veronese con i consumatori e si occupa della consegna della spesa a domicilio. L’idea di unire tradizione e innovazione è di un gruppo di cinque giovani veronesi di 25 e 26 anni, che, terminata l’università, hanno sfidato la crisi realizzando la start-up, con l’obiettivo di “ridurre i passaggi della filiera, garantendo prodotti freschi e genuini. Allo stesso tempo intendiamo incoraggiare e promuovere metodi di produzione alimentare sostenibili e in armonia con il territorio”, spiega l’amministratore unico del progetto Davide Caporali, di San Martino Buon Albergo.

“Dopo aver riunito alcuni giovani professionisti specializzati in tematiche produttive, logistiche, economiche ed informatiche abbiamo partecipato nel 2011 a Start Cup giovani – aggiunge Caporali -. L’aspetto fondamentale dell’iniziativa è il network di produttori locali, selezionati per la qualità dei loro prodotti, che attraverso il nostro progetto riescono a dare un nuovo impulso alla loro attività”. La freschezza è garantita dal sistema logistico utilizzato dal personale di Apparecchiato, che riceve i prodotti dalle aziende agricole e compone le cassette da consegnare ai clienti direttamente sul furgone. “Non essendoci un magazzino la frutta e la verdura sono fresche di giornata, i prodotti raccolti la mattina vengono consegnati entro la sera. In questo modo garantiamo la catena della qualità”. Al momento sono cinque i produttori che fanno parte del network, ognuno con la propria scheda di presentazione inserita su www.apparecchiato.it per farsi conoscere dagli utenti: l’azienda agricola Bombasini di Zevio, l’azienda agricola San Cassiano di Mezzane, Malga Vazzo di Velo Veronese, il Panificio Lucchi Ljetzan di Giazza e Villa Rinaldi di Soave.

COME FUNZIONA - Per accedere al mercato online e alla sezione contenente i prodotti offerti, suddivisi in diverse categorie – dalla frutta e verdura ai latticini, passando per i salumi, i vini e l’olio -, occorre registrarsi gratuitamente, indicando l’indirizzo dove si vuole ricevere la spesa. Esistono due tipologie di acquisto, quello semplice e quello in abbonamento. “L’utente può scegliere i giorni e gli orari di consegna da un elenco di proposte per la sua zona di riferimento. In questo modo può decidere, in base alla sua disponibilità, quando ricevere la spesa. Il tempo che intercorre tra la data dell'ordine e la data della consegna è di circa due giorni: tutti i prodotti sono freschi e vengono ritirati dal produttore il giorno stesso della consegna. I due giorni sono necessari per avvertire il produttore ed organizzare il trasporto”, sottolinea Caporali.

LE ZONE COPERTE - Attualmente le zone coperte da Apparecchiato vanno dai quartieri ad Est della città (Borgo Venezia, San Felice, Porto San Pancrazio, Madonna di Campagna, San Michele Extra, Montorio, Mizzole, Marzana, Poiano e Quinto), fino ad arrivare a San Martino Buon Albergo, Lavagno e Mezzane. “A breve – afferma Caporali – saremo operativi anche in altre zone della città e in altri Comuni della provincia, come Zevio, San Giovanni Lupatoto, Caldiero, Colognola ai Colli, Illasi e Tregnago. Mano a mano che arriveranno richieste da altri paesi ci attiveremo arrivando, è il nostro auspicio, a coprire l’intera provincia”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, la spesa dei prodotti freschi con un "click". L'idea di 5 giovani veronesi

VeronaSera è in caricamento