menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli sparano in casa come avviso: per i carabinieri si tratta di un vecchio debito

L'uomo, un imprenditore ora ai domiciliari, si trovava nel proprio capannone vicino a casa con un amico, quando ha sentito dei colpi di pistola provenire dalla strada. Una volta uscito ha visto una figura allontanarsi a piedi e il vetro della stanza dove aveva lasciato la luce accesa in frantumi

Un inquietante avvertimento quello ricevuto da un pregiudicato nei pressi di Nogara venerdì sera.

L'uomo, un imprenditore attualmente agli arresti domiciliari, alle 21.30 si trovava nel proprio capannone vicino a casa quando ha sentito degli spari provenire dalla strada che unisce Nogara con Villimpenta. A questo punto si precipita fuori dal magazzino e, nel buio della notte, intravede una figura che si allontana a piedi, senza però riuscire a coglierne i dettagli. A questo punto la vittima si è diretta verso la propria abitazione e si reca nella stanza dove aveva lasciato la luce accesa, trovando il vetro in frantumi ed un foro sul muro. 

Una volta denunciato il fatto sono interventi i carabinieri della stazione di Villafranca, coordinati dal capitano Alberto Granà, ed hanno svolto i primi accertamenti, trovando l'ogiva di uno dei proiettili sparati, che ha consentito di stabilire che si trattava di pallottole di calibro 7,65.

Le forze dell'ordine ora indagano sulla motivazione che possa aver provocato questo tipo di avvertimento. L'ipotesi più probabile secondo gli inquirenti è quella di un debito non saldato, forse in relazione a qualche traffico illecito, come della merce rubata o della droga. Grossi dubbi anche sull'identità dell'uomo che ha premuto il grilletto. La vittima infatti non ha saputo fornire dettagli: non si esclude si possa trattare di qualche componente della malavita organizzata, ma secondo i militari di certo non si trattava di un dilettante. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento