Verona, spaccio di droga alla luce del sole: in manette due pusher tra corso Milano e i bastioni

I carabinieri sorprendono con alcuni sacchetti di marijuana un 53enne siciliani e un 33enne tunisino beccato a vendere ad un coetaneo italiano. Entrambi sono finiti agli arresti e poi liberati

I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile hanno arrestato un siciliano e un tunisino per reati connessi al consumo di sostanze stupefacenti. L’operazione si è svolta tra corso Milano e il bastione di San Zeno. In particolare i militari dell’Arma hanno arrestato un siciliano di 53 anni sorpreso con tre involucri in cellophane contenenti marijuana, un bilancino di precisione e materiale per confezionare lo stupefacente.

L’uomo, già noto ai carabinieri, è stato sottoposto a perquisizione personale d’iniziativa dopo che i militari dell’aliquota radiomobile lo hanno notato spostarsi ripetutamente tra la "Reggia del Bacanal del Gnoco" e il giardino di via Vittime civili di guerra. Condotto in caserma è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Analoga fine ha fatto un tunisino di 32 anni che, dopo aver spacciato due sacchettini di marijuana a un 33enne di Gravina in Puglia è stato arrestato dai carabinieri dell’aliquota operativa, intenti ad effettuare un servizio di osservazione sul bastione di San Zeno. Il 33enne è stato segnalato all’Ufficio territoriale del governo di Bari, mentre il tunisino è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo la convalida degli arresti il siciliano è stato condannato a 8 mesi e al pagamento di una multa di 1000 euro, mentre il tunisino a sei mesi di reclusione, beneficiando della sospensione condizionale della pena, poiché incensurato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento