Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Zeno / Viale Cristoforo Colombo

Verona, sottratti al Fisco 6 milioni di euro: tre imprenditori nel mirino della Finanza. Via a sequestri

Terreni, fabbricati, auto, quote sociali e conti correnti nella diretta disponibilità dei soggetti ritenuti responsabili delle evasioni. I militari di Verona stanno eseguendo i provvedimenti in città e provincia e in altre località d'Italia

Sono in corso una serie di attività da parte dei finanzieri del Comando provinciale della guardia di finanza di Verona finalizzate al sequestro di beni nella disponibilità di tre imprenditori di Verona, Legnago e Villafranca ritenuti responsabili di illeciti fiscali per un valore di oltre 6 milioni di euro.

In particolare, a seguito di attività ispettive recentemente condotte anche dall’Agenzia delle Entrate, le Fiamme Gialle scaligere, dopo aver contestato la sottrazione al Fisco di diversi milioni di euro ed ottenuta l’emissione dei decreti di sequestro per equivalente dalla Procura, stanno eseguendo i provvedimenti di carattere patrimoniale a Verona e provincia ed in altre località nazionali.

I sequestri sono relativi a terreni, fabbricati, autovetture, quote sociali e conti correnti nella diretta disponibilità dei soggetti ritenuti responsabili degli illeciti tributari contestati. L’istituto del sequestro preventivo, nella forma “per equivalente”, consente di cautelare le pretese erariali (anche durante lo svolgimento del contenzioso) in modo da impedire che, nel caso di definitività della “pretesa impositiva”, non ci si trovi di fronte all’impossibilità di una concreta riscossione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, sottratti al Fisco 6 milioni di euro: tre imprenditori nel mirino della Finanza. Via a sequestri

VeronaSera è in caricamento