menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, "socializzavano" vendendo salviette rinfrescanti: multati

Gli agenti della Polizia municipale hanno multato una coppia che in via Roma proponeva ai passanti salviette rinfrescanti in cambio di un'offerta libera. Controlli anche in diverse zone del centro contro il fenomeno dell'accattonaggio

La Polizia municipale ha fermato lunedì pomeriggio in via Roma una coppia che proponeva salviette rinfrescanti ai passanti, chiedendo loro un’offerta libera. Si tratta di un 29enne di Padova e una 21enne di Rovigo, che hanno avvicinato due agenti in borghese offrendo salviette profumate rinfrescanti, confezionate in suggestivi pacchetti sui quali erano raffigurati i segni zodiacali.

Alla richiesta di fornire le autorizzazioni al commercio su area pubblica i due non erano in grado di esibire alcun documento e anzi provavano a correggere il tiro sostenendo di star solo “socializzando” con i passanti, offrendo loro le salviette per rinfrescarsi.

Considerato che sul retro della confezione era anche impressa una scritta relativa al sostegno che questa attività poteva garantire a non meglio precisate famiglie in difficoltà, gli agenti hanno sequestrato i pacchetti di salviette e multato i due venditori irregolari per non aver rispettato le norme specifiche sul commercio.

Sempre nel pomeriggio di lunedì la Polizia municipale ha controllato anche tutte le circonvallazioni per la prevenzione del fenomeno dell’accattonaggio. Tre persone sono state allontanate da corso Porta Nuova, piazza Bra e piazza Erbe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento