Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Porta Nuova

Verona, in arrivo il Venerdì Gnocolar del Carnevale: majorettes, maschere e sfilata dei carri

Dalla 14 è previsto l'incolonnamento dei carri in Corso Porta Nuova che proseguirà per molte vie del centro storico. Attenzione ai divieti di sosta e di transito e alle prescrizioni sull'uso dei giochi tradizionali. Il percorso completo

Anche quest'anno torna il tradizionale appuntamento con il Carnevale, la 485esima edizione del Bacanal del Gnoco, un momento di allegria e divertimento che intreccia le espressioni più tipiche della cultura veronese con le antiche feste cittadine. Momento culminate dei festeggiamenti sarà Venerdì, con appunto il "Venerdì Gnocolar" e la sfilata dei carri mascherati proveniti da città e provincia. Al corteo parteciperanno inoltre il Papà del Gnoco e molte maschere della tradizione carnevalesca veronese, sfileranno majorettes e gruppi musicali italiani ed europei. 

Nessuna esclusione, come previsto in precedenza, di carri allegorici. Tutti quelli che ce la faranno a partecipare saranno ammessi. La selezione che riduceva i carri a otto che avrebbe dovuto essere operata dal Comitato del Bacanal è decaduta a causa dell’impossibilità di "applicare norme paritarie". Dopo le proteste dei gruppi che vedevano nell’essere lasciati fuori un giudizio poco trasparente, si è deciso di includere quindi una ventina di carri. La scelta doveva essere fatta per accorciare il corteo che per la sua lentezza si prolunga spesso oltre il tramonto scatenando così le proteste dei residenti per i rumori. Invece di tagliare sui carri, una delle maggiori attrattive della giornata, si è pensato allora di "tagliare" una delle vie del percorso, via Berto Barbarani. I rimborsi ai partecipanti, trecento euro a gruppo, potrebbero saltare a causa del venire meno dei contributi provinciali. Anche questo aveva influito sulla volontà di selezionare solo otto carri.

TUTTE LE SFILATE DEL CARNEVALE 2015 IN CITTA' E PROVINCIA

IL PERCORSO - A partire dall 14 è previsto l’incolonnamento dei carri in corso Porta Nuova. II corte sfilerà lungo il seguente percorso: piazza Bra, stradone Maffei, stradone San Fermo, lungadige Rubele, via Nizza, piazza Viviani, piazza Erbe, corso Porta Borsari, via Adua, via Diaz, corso Cavour, corso Castelvecchio, rigaste San Zeno, piazzetta Portichetti, via San Giuseppe, piazza Corrubbio, piazza Pozza, piazza San Zeno. La Polizia municipale consiglia di rispettare i divieti di sosta e di transito sul percorso e nelle zone limitrofe, evitando di parcheggiare nei luoghi di passaggio: tutte le auto in divieto di sosta saranno rimosse. 

CARNEVALE 2015 A VERONA: SFILATA PIU' CORTA E MENO RUMOROSA

Dalle ore 13 e per la durata del passaggio della sfilata e del successivo passaggio dei mezzi Amia impegnati nella pulizia delle strade, sarà vietato il transito in: corso Porta Nuova, carreggiata lato civici dispari vie e piazze di seguito elencate, su ambo i lati della carreggiata, e interessate dal percorso della sfilata: piazza Bra, via degli Alpini, largo Divisione Pasubio, stradone Maffei, stradone San Fermo, lungadige Rubele, via Ponte Nuovo, via Nizza, piazza Viviani, via Cairoli, piazza Erbe, corso Porta Borsari, via Adua, via San Michele alla Porta, via Diaz, corso Cavour, corso Castelvecchio, largo Don Bosco, rigaste San Zeno, piazzetta Portichetti, via San Giuseppe, piazza Corrubbio, piazza Pozza, piazza San Zeno, via Porta San Zeno e via Vittime Civili della Guerra.

Dalle ore 8 alle ore 20 del giorno della sfilata venerdì 13 febbraio 2015, è in vigore il divieto di sosta con facoltà di rimozione comprese moto e motorini in corso Porta Nuova, lato civici dispari vie e piazze di seguito elencate, su ambo i lati della carreggiata, e interessate dal percorso della sfilata piazza Bra, via degli Alpini, largo Divisione Pasubio, stradone Maffei, stradone San Fermo, lungadige Rubele, via Nizza, piazza Viviani (tra via Nizza e via Cairoli) comprese le prime due file di stalli di sosta di fronte a piazzetta Navona, via Cairoli, piazza Erbe, corso Porta Borsari, via Adua, via San Michele alla Porta, via Diaz, corso Cavour, corso Castelvecchio, largo Don Bosco, rigaste San Zeno, piazzetta Portichetti, via Barbarani, piazza Corrubbio, piazza Pozza, piazza San Zeno, via Porta San Zeno e via Vittime Civili della Guerra.

BUS, TAXI E CONTROLLI - Dalle ore 00 fino alla fine della sfilata, i posteggi dei taxi di Piazza Bra vengono spostati in Via Pallone, nell'area compresa tra via Terre e Stradone Maffei, zona in cui viene istituito il divieto di sosta per gli altri veicoli non autorizzati. Infine dalle 8 alle 20 vengono sospesi i seguenti servizi turistici: trenino turistico e Verona in carrozza.

La polizia municipale ricorda che durante il Carnevale è vietato utilizzare prodotti schiumogeni di qualsiasi tipo e ogni altro prodotto che possa imbrattare o danneggiare persone o cose: previste sanzioni amministrative (da 25 a 500 euro) e penali, a seconda delle singole responsabilità e dei comportamenti messi in atto. È invece consentito l’uso di coriandoli e stelle filanti, anche spray.

Atv Verona ha disposto variazioni per venerdì 13 febbraio, in occasione della sfilata. Le linee Urbane ed Extraurbane dei bus seguiranno il programma stabilito dall'azienda dei trasporti e pubblicato sul sito ufficiale a specifico indirizzo.

SFILATA DEI CARRI 2015: LA MAPPA DEL PERCORSO