menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, scoppia la lite in mezzo alla strada: 27enne affronta i poliziotti spogliandosi e minacciandoli

È successo a Verona, dopo un'accesa discussione tra automobilisti. Altra chiamata al 113 dall'Esselunga dove una donna è stata scoperta dal vigilante mentre cercava di uscire dal negozio senza aver pagato parte della merce

Ancora liti sulle strade di Verona. Un episodio ha richiesto, lunedì pomeriggio, intorno alle 16e40, l'intervento della polizia per sedare un'accesa discussione fra un automobilista ed alcuni stranieri nei pressi di via del Capitel. Uno degli stranieri, il più esagitato, per dimostrare tutta la sua insofferenza al controllo, oltre a dimenarsi platealmente, si era addirittura tolto scarpe e maglietta.

L’intervento degli agenti ha calmato gli animi ed è sembrato risolvere la situazione solo apparentemente. Infatti, dopo pochi minuti i poliziotti sono dovuti tornare sul posto. Lo straniero “accaldato” ha dato ancora in escandescenze e alla vista della Volante si è messo a minacciare gli agenti di gravi ritorsioni. Caricato sul mezzo nonostante una strenua resistenza, l’uomo, un 27enne rumeno, è stato condotto in questura e denunciato in stato di libertà per resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

AL SUPERMERCATO - Un altra chiamata al 113 è arrivata invece, sempre nel tardo pomeriggio di lunedì, dal supermercato "Esselunga" di via Fincato, dove, intorno alle 18e05, una donna è stata scoperta dal vigilante mentre cercava di uscire dal negozio senza aver pagato parte della merce, per un valore di 98 euro. Per tale motivo gli agenti hanno proceduto a denunciare a piede libero la 56enne, di origini argentine, per il reato di furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento